robe più o meno poetiche di Andrea Fabiani

mese Aprile 2015

Portami a vedere il mondo

Portami a vedere il mondo, ti ho chiesto. Hai risposto di no e così sono andato da solo. È bellissimo, sai,

Una goccia di marmellata

Sul bancone di un bar deserto, in una strada affollata c’era un vassoio con sopra una brioche vuota. Non avendo altra scelta l’ho ordinata, insieme a un caffè macchiato.

Il tempo non passa

Un altro giorno mi s’adagia addosso, sulla schiena già curva di troppi altri portati,

© 2020 la fabbrica delle nuvole — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑