Portami a vedere il mondo

Portami a vedere il mondo,
ti ho chiesto.
Hai risposto di no e così
sono andato da solo.
È bellissimo, sai,
è bellissimo il mondo!
Laghi e foreste,
fiori e città, numerosissime
strade bianche di luce.
E poi volti, cieli,
nuvole, mani, ogni tanto
l’immenso, racchiuso in un piccolo scorcio.
E ovunque, sai,
ovunque l’amore!
Non crederesti mai
in qual varietà di forme
e nascondigli io l’abbia trovato.
E’ bellissimo, sai,
è bellissimo il mondo!
Ma ora che lo conosco
tutto, e sono tornato,
sto quasi sempre seduto
davanti
a una finestra chiusa, chiedendo
a me stesso ogni giorno
se davvero
valeva la pena
veder tutte quelle cose,
senza te accanto.

af

3 pensieri su “Portami a vedere il mondo

  1. Davvero bella! C’è un quid che rende particolari questi versi, un misto di semplicità e ricercatezza, che li fa funzionare nonostante siano molto prosaici. Appena posso, condivido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *