robe più o meno poetiche di Andrea Fabiani

Tag attesa

Io lo so che vorresti

Io lo so che vorresti un uomo diverso che non scrivesse poesie o che le scrivesse soltanto ogni tanto e in quel caso vorresti fossero poesie di dolcezza d’amore e in rima baciata, per giunta. Io lo so che vorresti… Continua a leggere →

Pensandoti

Apro gli occhi e ti penso tu sei già uscita. Allungo la mano sul vuoto del tuo cuscino poi mi alzo e rifaccio il letto pensandoti, poi pulisco la casa, pensandoti faccio la spesa, pensandoti leggo il giornale, pensandoti preparo… Continua a leggere →

La sera vengono i gatti

La sera vengono i gatti a trovarmi vengono quando la giornata e finita e già ho cenato, da solo e mi metto in soggiorno, da solo a tentare di scrivere o solo resistere alla mia prossima ennesima morte. allora vengono… Continua a leggere →

Han detto che oggi viene la neve

Han detto che oggi viene la neve verrà stasera, domani al più tardi così han detto, aspettiamo ma aspettando, guardando il cielo grigio comprendo che non ho ancora imparato a scegliere se desiderare che i miei desideri smettano di essere… Continua a leggere →

Mattina

Da un po’ di giorni mi sveglio presto al mattino, appena fa giorno, ben prima che suoni la sveglia. È per via del caldo. Apro gli occhi e mi ritrovo immerso in un materasso umido e appiccicoso. Allora mi alzo…. Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2020 la fabbrica delle nuvole — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑