robe più o meno poetiche di Andrea Fabiani

Tag musica

Ogni tanto

Ogni tanto ti vedo ancora, chiudendo gli occhi rivedo la sera che mi aspettavi nuda, in cucina

Il mio treno tra un’ora

Il mio treno tra un’ora. Il mio sedere seduto un’ora su questa panca caldissima. Il mio sedere seduto sudato su questa panca

© 2024 la fabbrica delle nuvole — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑